Social media strategy

Social Network: i dieci errori da evitare nella gestione delle pagine aziendali

Gestire la tua presenza online non è cosa da poco: che tu sia un'azienda o un professionista è importante dare un'immagine di te coerente e autorevole. A perdere la reputazione online si fa presto e per riconquistarla ci vuole molto tempo.

Iride News
Pubblicato il 20 Febbraio 2015

Gestire la tua presenza online non è cosa da poco: che tu sia un’azienda o un professionista è importante dare un’immagine di te coerente e autorevole. A perdere la reputazione online si fa presto e per riconquistarla ci vuole molto tempo.

Ma quali sono gli errori che si commettono più di frequente quando si gestisce una pagina aziendale?

Non avere un piano editoriale

Per gestire il tuo Social Media Brand è importante che le pubblicazioni seguano un piano editoriale con obiettivi precisi. Così eviterai di perdere followers e di perderti davanti alla domanda: "e oggi cosa pubblico?"

Pubblicare contenuti off topic 

Se hai realizzato un piano editoriale probabilmente hai selezionato delle aree tematiche che interessano il tuo target. Se la tua è una azienda di servizi tecnologici, ad esempio, non ha senso postare le foto delle tue vacanze o l’ultima news di politica, che seppur in linea con te e con le tue idee, confonde la tua audience.

Fare Spam

Mandare mail o messaggi privati per elemosinare like, stelline o cuoricini o per chiedere ai tuoi amici/fan di condividere sulle loro bacheche la tua pagina o il tuo post è davvero poco professionale. Per cui non farlo!

Non interagire con gli utenti

Ignorare le richieste di informazioni o le critiche cancellando i post sgraditi, rispondere impulsivamente o in maniera inappropriata alle critiche non significa affrontare con serietà le criticità. Rispondi sempre e in maniera tempestiva, se necessario ammetti anche tuoi eventuali errori: vedrai che se non ti tirerai indietro i fan apprezzeranno la tua sincerità e la tua umiltà.

Non curare la grafica

Anche l’occhio vuole la sua parte. Per questo il consiglio è di non sottovalutare mai la qualità dei contenuti grafici che in quel momento rappresentano la tua attività. Cura la risoluzione delle immagini e fa in modo che gli elementi grafici siano il linea con la comunicazione del tuo Brand.

Non considerare le differenze tra i vari social network

Ogni social ha regole di linguaggio proprie, ha dinamiche sue e community diverse. Impara a parlare la lingua di ogni social e non usare un linguaggio standard per tutti: si all’uso dei tool per la gestione dei social ma no all’automazione e alla replica dei post tali e quali su tutti i social.

Commettere errori grammaticali

Sembra una banalità ma sai quanti refusi ci sono in giro? Infiniti! Cura la punteggiatura (i puntini di sospensione sono sempre e soltanto tre, il punto esclamativo è uno), gli spazi, le maiuscole e le minuscole: sul web scrivere in maiuscolo equivale ad urlare!

Parlare sempre della tua azienda pensando solo al profitto

I social network sono il luogo dell’interazione e delle conversazioni. Crea contenuti utili, interessanti, o che strappino un sorriso. Se tutti i tuoi interventi sono rivolti al compra, guarda, compra ti assicuro che avrai l’effetto contrario. Coinvolgi, e i tuoi fan ti seguiranno ovunque!

Non studiare i competitor

Puoi non guardarli e sottovalutare il loro lavoro o come gestiscono le loro pagine ma sei sicuro che sia la mossa giusta? Abbiamo sempre qualcosa da imparare da chi lavora nel nostro stesso settore, anche se ha meno fan di noi su Facebook, o meno followers su Twitter, Instagram, Pinterest o Youtube.

Non monitorare le pubblicazioni

Esistono degli strumenti utili che ci permettono di conoscere le performance dei nostri profili restituendoci i dati delle interazioni sul posting grazie ad analytics e statistiche delle attività. Ogni social ha il suo: tenerli d’occhio con una reportistica accurata ti aiuterà a calibrare il piano di comunicazione.

Se starai alla larga da questi errori sarà più facile avere risultati positivi dai tuoi profili social. E allora cosa aspetti? Inizia da adesso ad aggiustare il tiro!